Rock Shots: la storia del rock in 4 tappe

When:

08/11/2017 @ 21:00

Categories:
Add to calendar | Add to Google calendar

RockShots

Il rock è diventato un fenomeno di massa a partire da metà anni 50, mescolando pop radiofonico, rhythm’n’blues, country e altri sottogeneri che in precedenza erano rimasti quasi del tutto separati. Il nuovo stile divenne subito la musica della cultura giovanile emergente ed è arrivato, tra mille evoluzioni, ai giorni nostri.

Vanja Zappetti, storico contemporaneo e organizzatore di concerti, e Cesfor hanno deciso di raccontarne la storia, alternando la narrazione con video, ascolti e musica live.

Rock Shots, questo il nome dell’iniziativa, è un corso, ma può essere vissuto anche come un viaggio in quattro tappe attraverso la musica moderna. Il programma è concepito in particolare per chi abbia interesse nello sviluppo di una professionalità in ambito di giornalismo musicale e affini, archivi, mediateche, librerie specializzate, musei e altre istituzioni, ma è in ogni caso aperto a tutte le persone interessate ed appassionate di musica. A fine corso i partecipanti avranno l’opportunità di conseguire un attestato ufficiale rilasciato da CESFOR.

Il percorso attraversa la storia del rock, a partire dalle origini del rock’n’roll di fine anni 40, passando per la vasta serie di ramificazioni di stile delle decadi seguenti e arrivando ad oggi, con particolare attenzione rivolta a USA e Regno Unito.

I sottogeneri  coperti saranno vari: folk, prog, punk, metal, elettronica, hip hop e molto altro, con la musica come protagonista ma enfasi data anche al contesto culturale: si guarderà infatti a come gli sviluppi della vita di ogni giorno, del music business e della tecnologia abbiano contribuito a dare forma alle evoluzioni dei vari stili.

Gli appuntamenti saranno quattro e avranno luogo presso il Sudwerk di via Hofer a Bolzano (mercoledì 4 ottobre, giovedì 19 ottobre, mercoledì 8 novembre e giovedì 23 novembre) Il racconto sarà punteggiato dagli interventi live di Jack Freezone & the Swinin Ciccioli, house band dell’iniziativa.

Tutte e quattro le serate inizieranno alle 21. Per poter partecipare è necessario contattare Cesfor e preiscriversi:  info@cesfor.bz.it  0471 272690.

L’iniziativa è realizzata con il sostegno della Ripartizione provinciale cultura italiana.