Sudwerk

Oggi rock, domani si va di swing sull’onda di melodie jazz, poi è la volta della lettura di poesie. Il Sudwerk è davvero un luogo cult. Si balla, si canta, si festeggia, si impara. Uno spazio piccolo ma che sa donare la sua magia a tutti, che rende felici, regala gioia, a volte commuove e a volte fa anche riflettere. Nel sottosuolo del nostro birrificio abbiamo costruito questo piccolo nido. Un nido dove la cultura si esprime nelle sue mille sfaccettature. Dove chiunque può immergersi per sfuggire almeno per qualche ora alla vita quotidiana. E dove ci si chiederà: “Wow – what’s going on?”

Sudwerk Events

giugno

29
sabato sab
29/06
23:30

Oli Steidle Solo

Un mago della batteria, sia quando era un "giovane selvaggio" con "Der Rote Bereich" o "Klima Kalima", sia con i propri gruppi come "SoKo Steidle", "Oliwood" o "the killing Popes". Oliver Steidle è stato insignito del premio tedesco per il jazz come batterista dell'anno nel 2022 e si presenta con un programma solistico che spazia da una moderazione cameristica a esplosioni eruttive.

30
domenica dom
30/06
23:30

Y-Otis

Otis Sandsjö (SE) - sax
Petter Eldh (SE) - db
Jamie Peet (NL) - dr
Dan Nicholls (UK) - key, comp 

Tutto è possibile: Questo gruppo diretto dal sassofonista svedese Otis Sandsö propone un "jazz liquido" influenzato dall'hip-hop e dalla musica elettronica contemporanea. Il loro complesso tessuto sonoro è melodico e al contempo ricco di beat. Nella ricerca di nuove forme di comunicazione i Y-Otis si addentrano in spazi liberi che si estendono fino ai limiti dell'avanguardia.

luglio

01
lunedì lun
01/07
23:30

Beatdenkers POLYPLAY

Beatdenker (DE) - guit, synth-FX, sampler, comp
Olga Reznichenko (RU) - keytar, synth-FX
Philip Dornbusch DE - dr, synth-FX, sounds 

La band di Jo Wespel, alias Beatdenker, si proietta verso il futuro: concetti ritmici provenienti da varie tradizioni musicali vengono combinati ad arte per creare beat futuristici e suoni ibridi elettro-acustici. Il risultato: azione senza fine, bassline pesanti e una sintesi compositiva senza precedenti.

02
martedì mar
02/07
23:30

CRUTCHES

Jan Frisch (DE) - guit, b
Olga Reznichenko (RU) - p, comp
Valentin Schuster (AT) - dr
Laure Boer (FR) - elec 

Questo gruppo descrive la propria musica come "musica da ascensore per claustrofobici", ma non bisogna prendere troppo sul serio questo tentativo di autodefinizione. Certo, non si tratta di musica melodica e piacevole come la si sente in aereo o al supermercato: Con metri complessi e improvvisazioni estese, il quartetto stende tappeti sonori in filigrana che invitano a soffermarsi e a riflettere.

04
giovedì gio
04/07
21:00

KABARILA Jazz Ritual

Delphine Joussein (FR) - fl, fx
Lukas Kranzelbinder (AT) - db, guembri
Johannes Schleiermacher (DE) - sax, fl
Julian Sartorius (CH) - dr
Daphna Horenczyk (IL) - dancer
Jaroslav Ondruš (CZ)  - dancer
Dante Murillo  - dancer 

Per la seconda volta, il format Kabarila, ideato dal nuovo direttore artistico del Südtirol Jazzfestival Alto Adige nel 2023, sarà riproposto al Sudwerk. L'obiettivo è quello di ripetere per 5 anni una performance di 5 ore con lo stesso gruppo di artiste ed artisti. Come l'anno precedente, i musicisti Lukas Kanzelbinder, Delphine Joussein, Johannes Schleiermacher e Julian Sartorius realizzeranno questo speciale rituale jazz insieme ai ballerini Dante Murillo, Daphna Horenczyk, Jaroslav Ondrus e al pubblico. 

05
venerdì ven
05/07
23:30

Empowered Kind

Francesca Remigi (IT) - dr, perc, elec
Killick Hinds (US) - guit, elec 

Con una grande cassetta di attrezzi che contiene insoliti strumenti a corda, tamburi e suoni elettronici, questo duo rompe con le consuetudini e conquista nuovi spazi. Il risultato di questo esperimento eclettico ed estatico condotto da due viaggiatori avventurosi è una miscela di suoni sfaccettata e stratificata che non smette di stupire e ispirare.

06
sabato sab
06/07
23:30

Training + Ruth Goller

Johannes Schleiermacher (DE) - sax, fl, synth
Ruth Goller (IT/UK) - b, voc
Max Andrzejewski (DE) - dr, voc, synth 

"Cadavre Exquis" è un gioco in cui più persone costruiscono una frase o un disegno senza che nessuno dei giocatori conosca il lavoro del predecessore. Questo nuovo gruppo trasforma un arrangiamento sperimentale e surreale in un principio compositivo. Il risultato è un collage sonoro o "musica libera nel senso migliore del termine" (Süddeutsche Zeitung).

07
domenica dom
07/07
21:00

yvonne moriel :: sweetlife

Yvonne Moriel (AT) - sax, fl
Stephanie Weninger (AT) - synth, key
Lorenz Widauer (AT) - tr
Raphael Vorraber (AT) - dr 

Jazz ed elettronica con effetti dub, hip-hop, reggae ed elementi della world music: ecco la musica di questo quartetto. Yvonne Moriel - la mente di questo gruppo - appartiene a una generazione che fa a meno delle limitazioni di genere. Lo spettro sonoro di sassofono e tromba si arricchisce e si espande in modo suggestivo grazie ai paesaggi sonori degli strumenti a tastiera.

07
domenica dom
07/07
23:30

SJF Closing Party

Ale Soul (IT) - DJ
Mr. Pyson (IT) - DJ

Quale miglior modo di festeggiare la chiusura dell'edizione 2024 del Südtirol Jazzfestival Alto Adige se non con un ottima selezione di vinili 45 rpm tra soul, beat, garage, northern soul, surf, rock 'n'roll, twist, rhythm & blues e Jamaican ska?